Navigare Facile

Tessuti

Tessuti più comuni per gli abiti da sposa

Oltre al modello, uno degli aspetti fondamentali da decidere è il tessuto del vestito da sposa. Ovviamente la scelta del tessuto dipende dal tipo di abito che si preferisce, infatti a seconda del  modello esistono uno o più tessuti adatti per esaltarne la linea.


Alcuni dei tessuti, maggiormente usati per il confezionamento degli abiti da sposa, sono:
Broccato: tessuto in seta pesante, arricchito da motivi floreali in rilevo spesso realizzati con fili dorati o argentati.

Cady: tessuto increspato dalla sottile lavorazione in lana o seta.

Chiffon: tessuto trasparente a velo, fatto con fili di seta ritorti.

Crepe: tessuto realizzato con filati ritorti che lo rendono increspato e granuloso, può essere in cotone, seta o lana.

Macramè: tessuto in pizzo intrecciato a mano.

Organza: tessuto trasparente in seta molto leggera dal colore lievemente madreperlato.

Raso: tessuto morbido dalla trama liscia e lucida, fatto con filati di seta o cotone.
Sangallo: tessuto in lino o cotone, di pizzo traforato.

Shantung: tessuto di seta grezza,  di origine cinese, dalla trama irregolare.

Taffetà: tessuto di seta leggermente rigido e lucido.

Tulle: tessuto in seta molto velato, realizzato con fili intrecciati che formano minuscoli fori esagonali.

Voile: tessuto leggerissimo e trasparente che viene realizzato in lana, cotone o seta.